C’È UN UOMO CHE VEDE E DUE CIECHI

C’È UN UOMO CHE VEDE E DUE CIECHI

Scritti introduttivi ed esplicativi della Terza Redenzione Finale
cquista da Amazon
cquista da Lulu
About the Book

Esiste un racconto negli studi sulla Redenzione, breve ma efficace, che descrive in una sintesi mirabile i duemila anni del confronto/scontro/dialogo fra cristianesimo ed ebraismo:

“C’è un uomo che vede e due ciechi. Un cieco crede che quell’uomo è un mostro e l’altro cieco crede che quell’uomo è un dio. Quell’uomo che vede in realtà non esiste per loro. Ciò che esiste per loro è una creazione della loro immaginazione. Immaginiamo ora che quei ciechi per miracolo aprissero gli occhi e potessero vedere. Il primo cieco vedrà che non è un mostro ed il secondo cieco vedrà che non è un dio. Ed ora che vedono possono parlare con lui nella giusta misura riservata alle persone. Il vero dialogo incomincia adesso, non prima.”

È di questa nuova luce per entrambi che si parla in questo testo.

About the Author
Moreh Carmine Davide Delle Donne

Nato a Genzano di Lucania in Basilicata, ha frequentato l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, facoltà di Giurisprudenza.
Vive a Roma.
Il Morè (Maestro) Carmine Davide Delle Donne è il Fondatore dell’Associazione Culturale Religiosa “Casa di Avraham – Casa di Preghiera per tutti i Popoli”.

Nel 1983 viene riconosciuto come Allievo segreto del Morè Haim Wenna, figlio del Morè Mosè Wenna, Capo dei Trentasei Giusti Nascosti, Rabbino Capo di Sa’anà, Yemen.

Il riconoscimento viene effettuato e testimoniato per iscritto dal primo allievo ebreo del Morè Haim Wenna a cui tale ricerca era stata affidata.

Dopo la circoncisione e dopo avere studiato a Milano per sette anni Torà, Talmud e studi Redenzionali, ristabilisce in Genzano di Lucania (PZ) l’antica Scuola degli Esseni chiamata Scuola di Ester o Scuola del Maestro di Giustizia o Scuola della Rosa.

Il Morè Carmine Davide Delle Donne è l’erede di due tradizioni, la Kabbalak Maassit della Scuola degli Esseni e la Tradizione Orale Segreta Ebraica Yemenita che si chiudono in lui,
H-YACH MESHCRY EL ZERACH-H.

In seguito, nel 1990/91 dopo la chiamata profetica del Profeta Elia, riceve la Rivelazione della Terza Redenzione Finale.

Questo è il Messaggio che costituisce il perfetto equilibrio della storia del popolo d’Israele e dell’Umanità, svelato nei libri della Terza Redenzione.

Dal 1992 inizia a pubblicare i suoi studi: escono “Il Secondo Comandamento”, “Il vitello d’oro”, “Il nodo del mistero di Cristo sciolto” e vede la prima stesura anche il libro “Il Nuovo Patto”.

Successivamente pubblica “Il libro di Ester”, “La Terza Redenzione Finale per Israele e le Nazioni – Il Nuovo Patto”, “Ha Maschiach Ben David”, “Il Libro dei Segni”, “Il Messia e la Ricostruzione del Terzo Tempio in Gerusalemme”, “C’è un uomo che vede e due ciechi”, “La Via verso il II Concilio di Gerusalemme”, “Il Trattato della moltiplicazione dei pani e dei pesci”, “E Luce fu”, “Brith Shalom”.

Nel 2012 vede la luce la collana: “Riedificazione Ricostruzione e Riunificazione di Gerusalemme”, riguardante le dodici Tribù di Israele.

Dai primi anni del nuovo millennio vengono realizzate delle opere filmate che vanno a comporre la collana “L’Ebreo Svelato” e due filmati di divulgazione per la collana “Segni”: il “Progetto ritrovamento della tomba definitiva di Gesù di Nazareth” e “Giuseppe e Maria genitori di Gesù di Nazareth”.

È on line il sito www.casapreghiera.it, strumento di conoscenza e divulgazione dell’Associazione, dove si possono trovare sia gli scritti, sia i filmati di report dei viaggi di studio e lavori effettuati in Israele, Egitto, Giordania, Francia, Roma, Milano, Vigevano, Trani, Genzano di Lucania, Paola, San Giovanni Rotondo, Castel del Monte ed altri luoghi.

Other Libri in "Riedificazione di Gerusalemme con la Ricostruzione del Terzo Tempio in Gerusalemme"